Ambiente ed Energia

I progetti promossi da LVIA nel settore ambientale realizzano processi di sviluppo socio-economico, d’inclusione e di educazione attraverso attività di gestione sostenibile dei rifiuti e, in misura inferiore, operano per l’accesso all’energia. La migliore gestione dei rifiuti, inclusa la promozione di un percorso di “riduzione-riuso-riciclo” ed il rafforzamento di politiche ambientali e dei piani comunali, s’inserisce in un percorso di sviluppo capace di promuovere la sostenibilità e la preservazione dell’ambiente urbano.

La strategia LVIA

L’inquinamento provocato dai rifiuti, soprattutto quelli plastici, in forte aumento nelle città africane, sta peggiorando le condizioni igieniche e sanitarie nelle aree abitate ed è causa di nuove povertà. Gli effetti del degrado ambientale colpiscono soprattutto i quartieri periferici, dove i servizi di raccolta rifiuti sovente non arrivano: diminuisce la produttività delle terre, le falde acquifere sono facilmente contaminate, peggiora la salute dei bambini.

LVIA opera in sinergia con le amministrazioni locali per migliorare la gestione dei rifiuti urbani e lottare contro queste nuove forme di povertà promuovendo la raccolta differenziata, il riciclaggio della plastica, il compostaggio e l’educazione ambientale nei quartieri e nelle scuole.

Dopo le importanti esperienze in Senegal, Burkina Faso, Mozambico, l’accompagnamento alla cooperazione decentrata tra Comuni piemontesi e africani sul tema della gestione dei rifiuti e la recente esperienza in Guinea Bissau, LVIA è entrata nella Rete internazionale Resources, come membro fondatore.

La rete Resources è costituita da 54 enti di 16 paesi di Africa, America Latina ed Europa con l’obiettivo di scambiare le esperienze nel campo della gestione dei rifiuti per fare fronte comune e apprendere gli uni dagli altri.

Parallelamente, LVIA sta operando per l’inclusione sociale (LINK A SETTORE INCLUSIONE SOCIALE) dei raccoglitori di rifiuti, per migliorare la qualità del loro lavoro promuovendo una maggiore sicurezza, organizzazione e lotta alle discriminazioni che subiscono.

Video Gallery

Riciclando realtà.
La cooperativa COMSOL a Maputo

Burkina Faso.
A lezione di plastica

Yel Kabeyè.
Donne e futuro a Ouagadougou

Proteggere l’ambiente valorizzando i rifiuti a Ouagadougou

Cleaning Africa. A Pioneering Environmental Project in Burkina Faso
di Alessandro Turci e Federica Miglio

Burkina Faso.
No ai sacchetti di plastica

Mauritania.
No ai sacchetti di plastica

Mozambico.
Riciclaggio: la nostra arma contro i rifiuti

swergroup