Ambiente, Piemonte e Sahel Esperienze di cooperazione tra comunità piemontesi e africane: legami preziosi per la gestione dei rifiuti

La pubblicazione illustra l’impegno degli enti locali e della società civile piemontese nel quadro della cooperazione decentrata promossa dalla Regione Piemonte in Africa Subsahariana nel campo della tutela dell’ambiente ed in particolare della gestione dei rifiuti urbani.

Dal 1997 la Regione Piemonte è impegnata in Africa Subsahariana con un programma di sicurezza alimentare e lotta alla povertà che oggi interessa nove paesi africani. Il Programma coinvolge attivamente il territorio piemontese con un Programma che coordina, sostiene e promuove progetti in cui collaborano gli enti locali, il volontariato, le ong, le università e le associazioni di catergoria, le scuole, le PMI, ecc…
In considerazione della crescente attenzione alla questione ambientale e dei numerosi progetti di cooperazione avviati in Africa dagli enti piemontesi in partenariato con le comunità locali africane, è stato istituito, all’interno del programma regionale, il tavolo di lavoro Ambiente, Piemonte & Sahel, a regia regionale, condotto dalla LVIA, d’intesa con le ong CISV e RETE: uno spazio di dialogo tra diverse tipologie di soggetti, pubblici e privati, per capitalizzare le buone pratiche di cooperazione ambientale e individuare metodi innovativi per una gestione razionale dei rifiuti nelle città del Sahel.

ITALIANO

FRANCESE

Redazione a cura di: Gabinetto della Presidenza della Giunta regionale – Settore Affari Internazionali, Ong LVIA
Hanno collaborato: Ong CISV, Ong RE:TE:, Rete dei comuni solidali (Re.Co.Sol.)
Per richiedere la pubblicazione inviare un’email a: italia@lvia.it
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.