A lezione di plastica con Salimata

Un fumetto che ci illustra, attraverso il racconto di una bambina burkinabé, Salimata, i problemi legati all’inquinamento dei rifiuti plastici in Burkina Faso e che ci propone delle corrette abitudini di consumo.
Questa pubblicazione integra la collana “CooperaMondo” prodotta dal Consorzio delle  Ong Piemontesi (COP – www.ongpiemonte.it) per favorire il radicamento nella comunità piemontese di una cultura di pace e solidarietà.
Nei primi quattro libri, l’idea proposta agli insegnati ed ai bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, era quello di approfondire il concetto di “diritto all’alimentazione”; mentre nel quinto si è iniziato ad approfondire il significato della “salvaguardia dell’ambiente”. In quest’ultimo  numero un’attenzione particolare è rivolta alla necessità di impegnarsi per migliorare la gestione dei rifiuti nelle città del Sud del mondo. Lo si è fatto presentando l’esperienza realizzata in Burkina Faso dalla LVIA.
SI è cercato di farlo nel modo più semplice, con gli occhi dei bambini: una breve presentazione della loro realtà, una giornata trascorsa a scuola e la narrazione di come si stiano sperimentando soluzioni.
Un modo dunque per spiegare anche ai più piccoli il senso della cooperazione internazionale e del Programma per la Sicurezza Alimentare e la Lotta alla Povertà in Africa Occidentale della Regione Piemonte, in particolare nell’ambito del Tavolo di lavoro “Ambiente, Piemonte & Sahel”
Insieme al libretto, è possibile richiedere l’intero percorso didattico Un kit di righelli per conoscere il Burkina Faso, comprensivo di materiale video, pubblicazioni e una mostra sul tema.
Invare un’e-mail a italia@lvia.it
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.