Laboratori di riuso e riciclo creativo con il progetto TrAMA Circolare

Dopo diversi mesi di stallo delle attività a causa della pandemia,  sono partiti i laboratori pratico-esperienziali con focus sull’economia circolare organizzati nell’ambito del progetto Trama Circolare -Trasforma Riusa Ama- promosso dalla Cooperativa Momo con la collaborazione di una fitta rete di partner del territorio cuneese.

I laboratori, organizzati da LVIA, sono uno dei 4 assi su cui si sviluppano le attività del progetto Trama, con l’intento di favorire la partecipazione attiva dei cittadini e creare opportunità formative. Le attività di progetto orbitano intorno all’Emporio Margherita, attività di raccolta e vendita di abiti e oggettistica di seconda mano, che vuole favorire l’inclusione socio lavorativa di persone in condizione di fragilità e costruire una rete tra istituzioni, associazioni e cittadini per la diffusione di una cultura circolare sul territorio.

Ad ottobre sono previsti 3 laboratori gratuiti e aperti al pubblico:

Sabato 2  ottobre – ore 15-18

PELLETTERIA CIRCOLARE – Riutilizzo creativo di scarti delle industrie e dei negozi di pelletteria per creare oggetti utili di piccoli dimensioni, come portamonete e accessori. A cura di Sara Bezzi.

 

 

 

 

 

Sabato 9 ottobre – ore 10-13

SARTORIA CIRCOLARE – Riutilizzo creativo di scampoli e rinnovo di abiti usati a cura di Gabriella Cenere.

 

 

 

 

 

 

Sabato 16 ottobre – ore 10- 13

DREAM IT, MAKE IT, SHARE IT- Sognalo, Fabbricalo, Condividilo: Progettare e costruire oggetti con la tecnologia di stampa 3D utilizzando la APP Thinkercad.Personalizzare e modificare tessuti e vestiti con la macchina laser. Il laboratorio è a cura di FabLab Cuneo.

 

 

 

 

 

Le attività prevedono la partecipazione un numero limitato di partecipanti, sia per l’efficacia delle stesse che per le norme anti COVID-19. Per le iscrizioni è possibile scrivere a tramacircolare@gmail.com.

I laboratori si terranno presso i locali del negozio di vestiti e oggetti usati inaugurato da poche settimane, l’Emporio Margherita, in via Fontanelle, 16 a Borgo San Dalmazzo, Cuneo.

Il primo laboratorio si è svolto a giugno e ha visto la partecipazione di OffGrid Italia, un’associazione culturale nata per promuovere le pratiche del vivere a basso impatto ambientale e costruire progetti sostenibili fondati sui principi dell’economia circolare, e partener di progetto. Il momento formativo “Trasforma” si è rivolto in particolare agli operatori e volontari del progetto TrAMA e si è focalizzato sui miglioramenti da apportare al nuovo spazio che ospita l’Emporio per rendere il luogo accogliente e sostenibile utilizzando le risorse a disposizione. Il negozio infatti non vuole essere solo uno spazio commerciale ma un luogo dove veicolare il messaggio del progetto e favorire momenti di incontro e confronto sui temi dell’economia circolare.

“Abbiamo studiato insieme come valorizzare lo spazio del negozio con materiali di recupero. Ad esempio, faremo delle sedute con dei jeans di seconda mano che non sono nelle condizioni per essere rimessi in vendita ma possono ancora essere utilizzati come materiale di recupero.

Sara DottarelliCollaboratrice LVIA

 

 

Il progetto TrAMA Circolare è finanziato dalla Fondazione CRC nell’ambito del Bando Riattivare e vede la collaborazione di LVIA e dell’ Associazione Nonsolonoi, insieme a una fitta rete di altri soggetti del territorio: Comune di Cuneo (progetto SIPROIMI), Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese, Caritas Diocesana di Cuneo, Associazione Amici Case del Cuore, AssociazioneYepp (CN6OltreFiume), Associazione OFFGRID, Consulta giovanile di Cuneo, Fablab Cuneo.