fbpx

IL CONSUMO DI RISORSE NATURALI DA PARTE DELL’UMANITÀ STA CRESCENDO AD UN RITMO ALLARMANTE E IL NOSTRO SMISURATO SFRUTTAMENTO DI ACQUA, ARIA E TERRA È DIVENTATO CHIARAMENTE INSOSTENIBILE.

“Metti in circolo il cambiamento!” è un progetto che promuove il necessario cambiamento culturale verso i principi dell’ECONOMIA CIRCOLARE. (Scheda di progetto) 

Attualmente la maggior parte della produzione e del consumo segue il modello economico lineare prendi-usa-getta.

L’economia circolare invece permette di riutilizzare i prodotti destinati alla discarica, di ri-immetterli nel ciclo di produzione e di estenderne il ciclo di vita. Il modello diventa riduci-riutilizza-ricicla.

“Metti in circolo il cambiamento” è un progetto educativo e culturale ma anche di formazione professionale, per promuovere idee e attività d’impresa “green” che si svolge in quattro regioni italiane (Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Sicilia).

Il progetto vuole anche essere un ponte tra esperienze realizzate in Italia e in Africa (tramite l’esperienza di cooperazione internazionale di LVIA) che si ispirano all’Economia Circolare per tutelare l’ambiente e creare opportunità di lavoro sostenibile.

Metti in circolo il Cambiamento! Attivati anche tu a favore dell’ambiente e di un’economia green.

GIOVANI

Il progetto vuole aumentare le competenze tecniche e digitali legate all’economia circolare attraverso:

  • percorsi formativi personalizzati di 60 giovani tra i 18 e i 32 anni
  • un Campus Residenziale Nazionale per far conoscere ai giovani alcune esperienze virtuose di economia circolare
  • premiazione delle 12 migliori idee green concepite dai giovani, con un contributo di 3.000 euro

SCUOLE

Il progetto ambisce a migliorare la formazione, l’impegno e la responsabilità sui temi dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale tra gli studenti e la comunità educante attraverso:

  • la formazione in 99 classi di scuole medie e superiori, grazie alla progettazione con gli insegnanti di percorsi didattici
  • la produzione di 4 cortometraggi realizzati dalle classi
  • eventi di sensibilizzazione organizzati con le scuole e rivolti a tutti i cittadini
  • visite per gli studenti a realtà del territorio attive nella green economy 

CITTADINANZA

Informare la società di tutte le opportunità dell’economia circolare favorisce l’attivazione dei cittadini. Per questo il progetto organizza una serie di eventi:

  • Road Show “Circoliamo”: una campagna d’informazione itinerante con incontri interattivi in 20 località
  • Escape room educativa: un’esperienza immersiva, sfidante e di apprendimento sulle tematiche della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare
  • Workshop di citizen science su tematiche di monitoraggio ambientale
  • Festival nazionale dell’economia circolare a Roma

Notizie

CONTEST PER CORTOMETRAGGI: ecco i vincitori

I 4 cortometraggi vincitori del contest nazionale dedicato alle…

GIORNATE MONDIALI DELL'ACQUA E DELLA METEOROLOGIA CON LE SCUOLE DI PALERMO!

Le scuole siciliane celebrano la Giornata Mondiale dell'Acqua…

IL TOOLKIT DI “METTI IN CIRCOLO IL CAMBIAMENTO!” È ON LINE

È pubblicato e disponibile il toolkit “La SCUOLA e le competenze…

Le idee green premiate di Metti in Circolo il Cambiamento

Riqualificazione di spazi pubblici, riuso di materiali di scarto,…

RISULTATI BANDO premiante IDEE GREEN METTI IN CIRCOLO IL CAMBIAMENTO!

Nel ringraziare singolarmente ciascuno di voi per l’impegno,…

Makers for circular economy

Articolo di WeMake Al via la fase maker del progetto Metti…

Job creation for sustainable communities

Nell'ambito di METTI IN CIRCOLO IL CAMBIAMENTO, 10 giovani…

L’ Economia Circolare

L’economia circolare rappresenta una rivoluzione sostenibile che ridefinisce i processi produttivi e i servizi, generando opportunità economiche e benefici per l’ambiente e la società: una straordinaria occasione per ottimizzare l’uso delle risorse naturali e combattere gli sprechi a favore della competitività, dell’innovazione e del risparmio.

Nel sistema economico classico, quello lineare, le materie prime vengono estratte, utilizzate e diventano rifiuto; l’economia circolare attiva processi di autogenerazione in cui tutte le attività sono organizzate in modo che i rifiuti valorizzati diventino risorse per un nuovo processo produttivo.

Un modello di economia circolare deve interessare diversi aspetti: abitudini dei consumatori, processi produttivi e manifatturieri, può creare nuovi posti di lavoro e ridurre la domanda di materie prime vergini.

Per avere una vera influenza sui cambiamenti climatici c’è bisogno di ripensare il modo in cui progettiamo, produciamo e consumiamo passando ad un’economia circolare che riesca a soddisfare i bisogni di una popolazione in aumento tramite un’economia resiliente.

 

Nonostante le emergenze e il grave ritardo di alcuni territori, l’Italia ha oggi tutte le carte in regola per fare da capofila nell’Europa dell’economia circolare.

Attivati anche tu!

Materiali

TOOLKIT PER DOCENTI E FORMATORI  “La SCUOLA e le competenze per il CAMBIAMENTO. L’Educazione alla Cittadinanza Globale, vettore di sostenibilità

Online il kit destinato ai tutti i docenti, formatori e cittadini interessati al tema della transizione verso un modello sostenibile di sviluppo, dove la componente educativa gioca un ruolo fondamentale.

*Compilando il form autorizzi il trattamento dei tuoi dati per ricevere materiale informativo e comunicazioni sulle attività di L.V.I.A. ai sensi del Regolamento UE 2016/679 – GDPR

ToolKit Docenti metti in circolo il cambiamento

Video della Campagna “DIVENTA ANCHE TU UN CITTADINO CIRCOLARE”

Mobilità sostenibile

Ricicla e Riusa!

Fai una spesa intelligente

MOSTRA “Metti in circolo il cambiamento”

MODULO 1 – L’ECONOMIA CIRCOLARE e L’ITALIA CHE RICICLA

MODULO 2 – L’AFRICA CHE RICICLA: economia circolare con i progetti promossi da LVIA con le comunità locali

MODULO 3 – LE ECOMAFIE E I TRAFFICI ILLEGALI DI RIFIUTI: come l’economia circolare può contrastare tali fenomeni

Naviga i 3 Moduli della Mostra Metti in Circolo il Cambiamento!

Sfogliando i pannelli interattivi potrai visualizzare i principali contenuti di ciascun Modulo e scaricare ogni pannello in formato pdf.
Modulo A: L’economia circolare e l’Italia che ricicla
Modulo B: L’Africa che ricicla: LVIA e la promozione dei programmi ambientali
Modulo C: Le ecomafie e il traffico illegale dei rifiuti

Seguici